QR Code

Contattaci

QR Code artistED

Iniziamo cercando di capire cos’è il QR Code e poi vediamo come è possibile utilizzarlo.

La definizione che prendiamo in prestito da Wikipedia ci dice che il QR Code o Codice QR:

“è un codice a barre bidimensionale (o codice 2D) a matrice, composto da moduli neri disposti all’interno di uno schema di forma quadrata. Viene impiegato per memorizzare informazioni generalmente destinate ad essere lette tramite un telefono cellulare o uno smartphone. In un solo crittogramma sono contenuti 7.089 caratteri numerici e 4.296 alfanumerici.

Il nome QR è l’abbreviazione dell’inglese quick response (risposta rapida), in virtù del fatto che il codice fu sviluppato per permettere una rapida decodifica del suo contenuto”.

Sviluppato nel 1994 dalla compagnia giapponese Denso Wave è l’evoluzione del normale Codice a Barre, molto popolare ed utilizzato grazie alla velocità di lettura ed all’affidabilità dei dati.

Studiato per accontentare le esigenze del mercato che richiedeva codici capaci di contenere una maggiore quantità di dati, a differenza del suo predecessore, che archivia i dati solo in orizzontale il QR Code può leggere i dati anche in verticale e con una densità maggiore, incrementando notevolmente la quantità di dati archiviabili.

Riepilogando le caratteristiche del QR Code sono:

  • Alta capacità di codifica dei dati
  • Dimensioni ridotte
  • Compatibilità con i caratteri Kanji e Kana
  • Resistenza allo sporco e ai danni
  • Leggibile a 360 gradi
  • Aree Multiple
  • Correzione errori

Se vuoi saperne di più sull’aspetto tecnico dei codici QR.

QRCode-Google-Place

Ora vediamo come Funziona

Per vedere come funziona abbiamo bisogno di uno Smartphone in grado di fare foto e una speciale applicazione capace di decodificare il QR Code e naturalmente la connessione ad internet se le istruzioni del codice prevedono la navigazione.

Molti dei cellulari di ultima generazione, hanno il lettore già installato, altrimenti dovremo scaricare e installare l’applicazione compatile con il sistema operativo del nostro Smartphone.

Come si fa a leggere il codice QR?

QR Code

Si avvia l’applicazione e si scatta una foto al codice (con le applicazioni più recenti è sufficiente inquadrarla), in pochi istanti il lettore decodifica ed esegue le istruzioni contenute, per esempio è possibile inserire un collegamento ad un sito web, oppure i dati anagrafici da memorizzare.

Ecco una lista di operazioni che che si possono inserire in un codice QR:

  • Collegamento ad un sito web
  • Chiamare il numero telefonico memorizzato
  • Inviare un sms
  • Inviare un’eMail
  • Creare una vCard e aggiungere i dati nei “Contatti”
  • Creare un evento da inserire in calendario
  • Creare un link a Google Map
  • Inserire le coordinate GPS
  • Inserire collegamento a un video su YouTube
  • Inserire collegamento a Twitter
  • Avviare una chat in Blackberry Messenger
  • Inserire i dati per la connessione WiFi